SEI IN > VIVERE TREVISO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Sviluppo rurale Veneto: nuovi incentivi destinati al settore agricolo e zootecnico

3' di lettura
177

La Regione del Veneto ha disposto l’apertura dei termini di presentazione delle domande di aiuto per alcuni tipi di intervento del Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2014-2020 quali il miglioramento della coesistenza tra le attività agricolo/zootecniche e fauna selvatica, l’ottimizzazione ambientale delle tecniche agronomiche ed irrigue, la tutela ed incremento degli habitat seminaturali, la conversione all’agricoltura biologica e il sostegno delle attività agricole e zootecniche in zona montana.

In particolare, sono previsti finanziamenti per le seguenti misure:

  • 4.4.3 Strutture funzionali all’incremento e valorizzazione della biodiversità naturalistica - Dotazioni necessarie al miglioramento della coesistenza tra le attività agricolo/zootecniche e fauna selvatica: previsti 500 mila euro destinati ad agricoltori delle zone montane del Veneto che vogliono installare recinzioni e dissuasori, come previsto nell’Allegato B del bando, per prevenire i danni alle produzioni agricole e zootecniche causati dalla fauna selvatica. È possibile presentare la domanda di aiuto entro 15 giugno 2022;
  • 10.1.2 Ottimizzazione ambientale delle tecniche agronomiche ed irrigue: 15 milioni di euro destinati ad agricoltori di pianura e collina del Veneto come previsto nell’Allegato C del bando che utilizzano tecniche di coltivazione che assicurano l’appropriato utilizzo dei fitonutrienti e della risorsa idrica, al fine di allineare i potenziali fabbisogni delle colture alla necessità di tutela della qualità delle risorse idriche superficiali e profonde, mitigando al contempo le emissioni climalteranti originate dalle attività di fertilizzazione. È possibile presentare la domanda di aiuto entro 16 maggio 2022;
  • 10.1.6 Tutela ed incremento degli habitat seminaturali “Gestione sostenibile di prati umidi e zone umide” “Conversione a prato delle superfici seminative”: stanziati 3 milioni di euro destinati ad agricoltori di pianura e collina del Veneto per azioni volte alla riqualificazione ambientale delle aree agricole con funzione di incremento dell’avifauna e della connettività ecologica potenzialmente realizzabile, in contrasto all’utilizzo intensivo nei contesti particolarmente vocati alla produzione di seminativi. È possibile presentare la domanda di aiuto entro il 16 maggio 2022 come previsto nell’Allegato D del bando;
  • 11.1.1 Pagamenti per la conversione all’agricoltura biologica: previsti 15 milioni di euro destinati ad agricoltori in attività ed enti pubblici che conducono aziende agricole del Veneto per le attività, previste nell’Allegato E del bando, di conversione dal metodo convenzionale all’agricoltura biologica. È possibile presentare la domanda di aiuto entro il 16 maggio 2022;
  • 13.1.1 Indennità compensativa in zona montana: 20 milioni di euro destinati a ad agricoltori in attività nelle zone montane del Veneto per compensare le perdite di reddito e i maggiori costi sostenuti rispetto ad un’azienda ubicata in una zona non affetta da vincoli naturali o specifici come le aree di pianura. È possibile presentare la domanda di aiuto entro 16 maggio 2022 come previsto nell’Allegato F del bando.

La Regione del Veneto ha inoltre disposto una modifica dei termini di presentazione delle domande dei bandi approvati con DGR n. 1687 del 29 novembre 2021 per i seguenti tipi di intervento:

  • 4.1.1 Investimenti per migliorare le prestazioni e la sostenibilità globali dell’azienda agricola - focus area 2A: stanziati 26 milioni di euro rivolti ad agricoltori e cooperative agricole di produzione che intendono ristrutturare e ammodernare la propria azienda per aumentare la quota di mercato e la diversificazione delle attività. La nuova scadenza relativa a questo bando è il 24 maggio 2022;
  • 4.2.1 - Investimenti per la trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli: 45 milioni di eurodestinati alle imprese agroalimentari che vogliono investire in materiali finalizzati alla trasformazione e alla commercializzazione dei prodotti agricoli. La nuova scadenza relativa a questo bando è il 24 maggio 2022.

Le domande possono essere presentate all’Agenzia Veneta per i Pagamenti – AVEPA secondo le modalità previste dal documento Indirizzi procedurali generali del PSR e dai Manuali AVEPA.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-05-2022 alle 13:07 sul giornale del 04 maggio 2022 - 177 letture